Pagina iniziale
Novità
Vendita
Archivio
Termi conduttori
Biografia
Pubblicazioni
Conaca
Amici
La newsletter
Links
Sigla editoriale
Donare
Karl König Institut

Biografia

Il dottor Karl König (*25.09.1902 Vienna, Austria-Ungheria, +27.03.1966 Überlingen, Bodensee, Germania) sviluppò presto un rapporto tra cristianesimo e questioni sociali.

Studiò zoologia, biologia e medicina a Vienna, ma solo l’incontro con gli scritti di scienza naturale di Goethe potè dare una direttiva ai suoi conflitti nelle questioni dell’evoluzione del mondo vivente. Come assistente presso l’Istitituto di Embriologia di Vienna pubblicò la sua prima ricerca sull’efficacia delle sostanze omeopatiche.

Karl Kenig Archives
Mit den Professoren in Wien, 1925
Karl Kenig Archives
Wien 1925

Karl Kenig Archives
Heileurythmiekurs Arlesheim, 1929

Fin dal primo incontro con Ita Wegman, venne da lei invitato a svolgere attività di assistenza presso l’«Istituto di clinica terpeutica» ad Arlesheim in Svizzera, da lei fondato assieme a Rudolf Steiner.

Qui prese inizio un’attività di conferenziere, fervida e ricca in fatto di contenuti, e una profonda relazione con bambini di cui aver cura con la pedagogia curativa.


Il suo incontro con Tilla Maasberg, successivamente sua moglie, lo portò in Slesia e a collaborare con gli impulsi sociali e religiosi della comunità di fedeli «Herrnhuter». In questo luogo venne pregato da Albrecht Strohschein a collaborare alla fondazione di un istituto, uno dei primi centri antroposofici di pedagogia curativa, nel castello Pilgramshain.

Karl Kenig Archives
Albrecht Strohschein,Walter Johannes Stein,Karl König
Karl Kenig Archives
Mit Emil Bock in Eisenach

Ma egli, ebreo di nascita, nel 1936 dovette abbandonare il lavoro in questo istituto, nel suo ambulatorio di medicina generale nel frattempo divenuto grande e nella «Scuola per il lavoro sociale» ad Eisenach che egli aveva fondato con Emil Bock. Dovette abbandonarlo per fuggire di nuovo a Vienna. Qui, già nel 1938, la sua attività ambulatoriale era altrettanto efficace, quando dovette nuovamente fuggire – assieme al gruppo di giovani, soprattutto ebrei, con cui egli lavorava in senso antroposofico.


Camphill

   
Karl Kenig Archives
Anfangsgruppe Kirkton House 1939
Karl Kenig Archives
Verleihung des 'Tutzinger Sterns'

Essi, in differenti modi, raggiunsero la Scozia dove l’antica tenuta e un tempo nascondiglio degli ultimi cavalieri templari, Camphill, potè presto diventare il luogo di fondazione di una comunità pedagogico-curativa che negli anni successivi alla guerra potè svilupparsi ed espandersi come «Movimento Camphill». In modo particolare il re vi riconobbe il tentativo di realizzare gli impulsi di Rudolf Steiner per la formazione della vita sociale in senso spirituale, e perciò qualcosa da far proprio dei compiti più profondi, ma falliti, dell’Europa centrale.

Die Camphill Bewegung

 
Karl Kenig Archives
Mit Alix Roth in den U.S.A.

Dopo un instancabile impegno nella vita concreta con coloro da assistere, pubblicazioni, conferenze e seminari, dopo la buona riuscita del ponte indietro con l’Europa centrale, Karl König morì nelle vicinanze della comunità da lui fondata a Bodensee. Le sue ricerche spaziano dalla medicina, alla pedagogia curativa, alla psicologia e biologia, dall’agricoltura a temi culturali, sociali e religiosi. Un elenco di pubblicazioni recenti in lingua tedesca e una panoramica delle nuove opere editoriali in programma è rinvenibile al link «Pubblicazioni».

Il movimento Camphill scaturito da lui abbraccia oggi oltre 100 differenti comunità terapeutiche in oltre 200 Paesi.


Tabella CV Karl Karl König Indirizzo directory di strutture Camp Hill

verso l'alto